La Legge Fallimentare è il REGIO DECRETO 16 marzo 1942, n. 267 che disciplina il fallimento, il concordato preventivo, l’amministrazione controllata e la liquidazione coatta amministrativa. Il regio decreto è un atto normativo avente forza di legge nell’ordinamento giuridico italiano, attualmente in vigore, ma non più emanabile, adottato dal Consiglio dei ministri e promulgato dal re durante il Regno d’Italia.

Glossario di economia e finanza