Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI)  è stato istituito nel 1994 per sostenere le piccole e medie imprese. Il FEI ha, come azionista di maggioranza, la Banca Europea degli Investimenti. Il FEI fornisce capitali di rischio alle piccole e medie imprese, in particolare alle aziende di nuova costituzione e alle attività orientate alla tecnologia. Offre, inoltre, garanzie a istituzioni finanziarie, per es. alle banche, a copertura dei loro prestiti alle PMI. La FEI non si configura come istituto di credito e non concede, pertanto, prestiti o sovvenzioni alle imprese, né investe direttamente in alcun tipo di società. Opera, invece, attraverso banche e altri soggetti d’intermediazione finanziaria, avvalendosi dei propri fondi o di quelli affidatigli dalla BEI o dall’Unione Europea.

Glossario di economia e finanza