Durante la vita economica della società̀, è normale che si verifichino degli spostamenti del valore del patrimonio netto rispetto a quello del capitale sociale; nel caso in cui valore del patrimonio netto scenda al di sotto del valore del capitale sociale, vi sarà̀ una perdita. Questa situazione, tuttavia, non comporta l’obbligo immediato per la società̀ di ridurre il capitale sociale. Vi sarà̀ la conseguenza che gli utili successivamente conseguiti non potranno essere distribuiti, fino a quando le perdite non saranno ripianate (art.2433 comma 3), ma quando queste perdite divengono rilevanti, tanto che il capitale sociale è diminuito di oltre un terzo rispetto al valore iniziale, la società̀ sarà̀ obbligata alla riduzione del capitale sociale (art. 2446).

Glossario di economia e finanza