La vigilanza prudenziale (“prudential supervision”) è una metodologia di regole finanziarie volte a garantire la stabilità patrimoniale delle banche e del sistema finanziario, introdotta a partire dalla fine degli anni ottanta, per mezzo del comitato di Basilea e più specificatamente tramite l’accordo di Basilea del 1988.

Glossario di economia e finanza