Un’impresa, al momento di avviare un proprio progetto, ha bisogno di sapere di quanta liquidità ha bisogno nel tempo per funzionare. L’azione, equivalente a ricercare fondi per avviare l’impresa, rientra in quello che comunemente viene definito piano finanziario.

Le risorse della società sostanzialmente possono pervenire o dalle disponibilità personali dell’imprenditore/soci (capitale proprio) oppure tramite il canale bancario mediante i finanziamenti (capitale di terzi). Non sempre è facile accedere al credito bancario se non si ha un’adeguata capitalizzazione.

Questa è una situazione che contraddistingue soprattutto le piccole imprese anche se oggi sono nati una serie di strumenti finanziari alternativi per il reperimento di risorse per sostenere il proprio business quali:

  • fondi di private equity
  • venture capital
  • finanziamenti peer to peer
  • fondi europei per nuove imprese
Glossario di economia e finanza