Sono società che il legislatore presume non siano operative e risultino costituite solo a scopi elusivi. La disciplina delle società non operative, o società di comodo (art. 30 della Legge n. 724/94), è finalizzata al contrasto dell’utilizzo della forma societaria per l’intestazione di beni (in primis beni immobili) che, in realtà, permangono nella disponibilità dei soci o dei familiari.

Glossario di economia e finanza