Il Protocollo Waste Couture è l’insieme delle specifiche che definiscono i metodi per i processi di produzione per il ciclo chiuso per i tessuti e le lavorazioni sugli stessi, gli articoli di abbigliamento e gli accessori.

Il Protocollo Waste Couture elenca una serie di specifiche e metodi di sviluppo del prodotto che garantiscono l’esecuzione del ciclo chiuso di produzione. Chi diventa Operatore di filiera a ciclo chiuso, partecipa all’esecuzione dei prodotti secondo i requisiti delle specifiche e ottiene l’uso del marchio Wastemark e l’etichettatura dei prodotti.

Un programma di garanzia della filiera a ciclo chiuso viene utilizzato affinchè il metodo espresso dal protocollo venga mantenuto in tutte le fasi di produzione del prodotto. Questo programma garantisce inoltre che il metodo sia eseguito in modo coerente da i diversi licenziatari.

Il protocollo prevede anche gli aggiornamenti necessari sulle specifiche che vanno a definire i metodi da applicare dall’ufficio stile alla produzione e dalla distribuzione alla comunicazione.

Glossario di economia e finanza